Ci vogliono genitori più attivi nella scuola

Mi ricollego al dibattito (assolutamente positivo) scaturito nei commenti nel post di Claudia Montessori: tutti a scuola in cui si parla di attivismo scolastico dei genitori e di quanto sia fondamentale la collaborazione tra scuola e famiglia.

Dalla scuola materna alle scuole superiori io credo che l’interazione tra scuola e famiglia sia fondamentale per migliorare tutti gli aspetti del sistema scolastico italiano.

Io nostro problema principale è che ci sono realtà che funzionano benissimo, accanto ad altre molto carenti (e questo in Italia non è un problema solo nella scuola ma è diffuso in quasi tutti gli ambiti pubblici, dagli ospedali al comuni) e questa è una cosa che io ritengo indegna di uno stato moderno e all’avanguardia come dovremmo essere.

L’unico modo per migliorare questo stato di cose è di impegnarci personalmente perché le cose cambino e l’attivismo a scuola è davvero molto importante.

Sempre nei commenti dell’articolo di Claudia è stato segnalata da Cristina la Guida di attivismo a scuola a cura di Radiomamma.

Ovviamente l’ho subito scaricata e me la sono letta tutta d’un fiato, ho già trovato vari spunti utili per le prossime riunioni per l’elezione dei rappresentanti di classe dei miei due figli, ovviamente mi voglio di nuovo candidare per questo ruolo e voglio proporre alcune iniziative che avevo già proposto lo scorso anno (come il gruppo online per genitori ed insegnanti, per le comunicazioni urgenti en veloci tra le famiglie deli alunni e tra famiglie e maestre) ed altre che sto elaborando.

Per fortuna internet e la tecnologia ci vengono in aiuto e offrono utilissimi modi per restare in contatto giornalmente.

Voi riuscite ad essere attive nelle scuole dei vostri figli? Quali iniziative avete proposto e siete riuscite a mettere in pratica? Scambiamoci le idee 😀

Post correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting