Cos’è la scuola familiare?

La scuola familiare è una scuola diversa da quella che siamo abituati a vedere in Italia, volendo proprio semplificare io direi che è una scuola privata “gestita” direttamente dalla famiglia, o da più famiglie che si associano per questo scopo.

Ma vediamo di fare un po’ di chiarezza interpellando addirittura la Costituzione Italiana che, in particolare,nell’art. 30 recita:

” È dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire, educare i figli. ..nei casi di incapacità dei genitori, la legge provvede a che siano assolti i loro compiti

e continua nell’art. 33 con:

l’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento …Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione… “.

Quindi fare scuola in modo “diverso” dalla scuola (pubblica e privata) è possibile.

Anzi forse non è solo possibile ma se si cominciano a vagliare le possibilità e i vantaggi è anche preferibile, basta trovare il modo giusto per ogni bambino e per ogni famiglia.

La scuola familiare è la possibilità lasciata alla famiglia di impartire direttamente (o da persone delegate) istruzione ed educazione ai propri figli, senza inserirli in un istituto scolastico.

Tanto per cominciare le “scuole familiari” sono tante:

1. c’è chi fa scuola direttamente a casa con mamma e/o papà, il cosiddetto homeschooling classico.

2. c’è chi trova altri genitori sulla stessa lunghezza d’onda e insieme si insegna a più bambini

3. c’è chi trova altri genitori sulla stessa lunghezza d’onda, costituisce un’associazione culturale, si trova un insegnante speciale, magari con una formazione speciale come quella Montessoriana o Steineriana, si trova un locale adatto e si fa scuola lì, in un modo forse più “classico” rispetto all’homeschooling propriamente detto, ma sempre a misura di bambino, niente di standardizzato e limitante.

Ecc. ecc. perché sicuramente ci sono anche tanti altri modi, uno per ogni famiglia…

A me quella che piace di più è la terza possibilità, la scuola familiare collettiva in cui si delega l’insegnamento ad una persona con una formazione professionale speciale, una maestra (o un maestro) speciale per una scuolina speciale e dei bambini speciali.

I bambini e le famiglie sono tutti speciali, spesso lo sono anche le maestre, purtroppo spesso la scuola normale non se ne accorge perché è troppo presa da sé stessa, dai propri ritmi vertiginosi, dalla smania di insegnare senza ascoltare e imparare a propria volta.

Pensate che mi sembra incredibile stare qui a pensare che per i miei figli vorrei una “scuolina familiare” e che la scuola normale non mi piace più.

E’ strano perché io a scuola elementare ci sono andata molto volentieri, era una scuola privata ma normale, senza nessun metodo speciale, classi abbastanza numerose ma la mia maestra era speciale, in 5 anni non ha mai fatto un’assenza ed era sola con noi dalle 8 alle 16 tutti i giorni e dalle 8 alle 13 il sabato e spesso gestiva anche tante attività delle altre classi, una sorta di pilastro portante, forse è stato questo a fare la differenza, di maestre con questa tempra non ne fanno più, forse…

La prossima volta vi racconto di una “scuolina” speciale che è qui in Italia, la conosco solo tramite internet ma è una scuola così che vorrei per i miei bambini, sono incantata da cosa sono riusciti a costruire questi genitori!

Post correlati:

3 thoughts on “Cos’è la scuola familiare?”

  1. Rugiada says:

    Rimango in attesa sono molto curiosa di conoscere la realtà di cui ci vuoi parlare…

  2. Cristina says:

    Anch’io sono curiosa di conoscere la scuolina di cui parli!

  3. Pingback: Scuole familiari Montessori: scuola della natura | Mamma & Donna
  4. Trackback: Scuole familiari Montessori: scuola della natura | Mamma & Donna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting