Sangue dal naso in gravidanza: è normale o mi devo preoccupare?

In genere può capitare che ci sia epistassi in gravidanza.

Non dovrebbe essere una cosa preoccupante perché è portata dall’aumento degli ormoni estrogeni e progesterone che provocano un maggiore afflusso di sangue nell’organismo.

L’aumento dell’afflusso di sangue ha la conseguenza di aumentare la pressione sui capillari del naso ed ecco che arrivano le emorragie.

Se succede non c’è da preoccuparsi ma è sempre meglio farlo presente al ginecologo.

Per diminuire questo piccolo disturbo ci sono alcuni semplici accorgimenti che si possono mettere in pratica:

1. usa l’umidificatore in casa (soprattutto di notte e quando i termosifoni sono in funzione)

2. cerca di dormire con la testa un po’ più in alto del normale (accorgimento utile anche per limitare l’acidità gravidica)

3. aumenta l’assunzione di liquidi, meglio acqua e bevande non gasate e non zuccherate

4. se devi soffiarti il naso fallo con delicatezza e con un fazzoletto morbido

Il problema si risolverà comunque, e senza strascichi, immediatamente dopo il parto.

Post correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting