Le insidie della Rc Auto: cosa controllare quando firmi la polizza

Le insidie della Rc Auto cosa controllare quando firmi la polizzaQuando arriva il momento di rinnovare l’assicurazione dell’auto mi viene l’orticaria.

Oltre al prezzo, che già è una giungla, ci sono qui contratti fitti fitti e scritti in legalese da decifrare e la paura di sbagliare è sempre presente.

Per fortuna non mi è mai capitato di fare incidenti gravi, i micro incidenti cittadini in cui sono rimasta coinvolta in 27 anni di patente sono sempre stati dalla parte della ragione, il più grave perché sono dovuta andare al pronto soccorso mi è capitato a febbraio di quest’anno.

In realtà bisogna fare attenzione alle insidie della Rc auto in previsione di avere torto in un incidente futuro, già questo pensiero fa venire la pelle d’oca vero?

La prima insidia, che è anche quella più importante, è la scelta della compagnia assicurativa.

Pensa che in Italia operano anche delle assicurazioni che non hanno mai ricevuto le autorizzazioni per farlo, se firmi la polizza con una di queste senza saperlo rischi di essere scoperta in caso di incidente oltre al sequestro del veicolo e a una sanzione fino a 3119 euro!

Per controllare l’elenco delle assicurazioni autorizzate vai sul sito dell’ISVAP www.isvap.it.

La seconda insidia è quella delle rivalse sull’assicurato da parte delle compagnie.

Se causi un incidente senza essere in regola la tua assicurazione può rivalersi su di te richiedendoti i soldi liquidati alle persone coinvolte.

Basta non aver allacciato la cintura o avere la revisione scaduta per non essere in regola.

La terza insidia è l’aumento del bonus/malus, anche se causi un solo incidente di poco conto il bonus malus l’anno successivo ti aumenta e il potenziale risparmio va a farsi benedire.

La quarta ed ultima insidia è il massimale, per legge il minimo è di 5.000.000€ per persone e 1.000.000€ per cose, ma se le cose andassero davvero storte basterebbero?

A me queste cose mettono una grande ansia, so che intenzionalmente non farei mai niente per non essere in regola ma se dimenticassi di rinnovare la patente? Basterebbe quello per rischiare una causa da parte dell’assicurazione.

Sara Assicurazioni, Assicuratrice ufficiale dell’Automobile Club d’Italia, ha studiato 3BIEN proprio per rinforzare l’RCA con 3 garanzie integrative.3bien di Sara Assicurazioni

Con 3BIEN le insidie dell’RCA vengono letteralmente azzerate:

• ha la protezione del premio RCA se fai un solo sinistro (In caso di sinistro, al rinnovo annuale non terranno conto del sinistro ai fini della determinazione del premio)
• ha un massimale unico RCA (per danni a persone e a cose) 10 milioni di €, ampiamente superiore ai minimi di legge
• ha la rinuncia della Compagnia alle principali rivalse previste invece dalle normali condizioni contrattuali del mercato
Sono tre garanzie che nessuno conosce e prende in considerazione ma che possono fare la differenza!
Buzzoole

Post correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting