Gravidanza,  Mamme

Come non prendere troppi chili in gravidanza

In gravidanza aumentare eccessivamente di peso fa male sia al tuo corpo che al tuo benessere psichico.

Tuttavia, in questa delicatissima fase della vita, non è semplice gestire la propria alimentazione e tenere sotto controllo le “voglie”, per esperienza personale ti dico che i momenti più a rischio per l’aumento di peso sono proprio l’attesa e l’allattamento.

Veramente qualcuno in allattamento dimagrisce, ma qualcun’altro ingrassa e quindi bisogna fare particolare attenzione.


Come puoi fare allora?

Di seguito trovi un po’ di utili consigli per non prendere troppi chili in gravidanza.

Ingrassare eccessivamente in gravidanza da una parte ti rende molto più difficile il recupero del peso-forma nel post-parto e, dall’altra, può determinare durante la gestazione dei disturbi anche gravi.

Pensa che sia il diabete gestazionale che la gestosi sono favoriti da un aumento di peso elevato durante l’attesa, quindi occhio al tuo peso in questo periodo e seguimi per capire come evitare di diventare una botticella ma senza stressarti troppo Occhiolino

Consigli utili per non prendere troppi chili in gravidanza

Mangia più spesso e riduci le porzioni: in questo modo si favorisce il processo digestivo e si attenua il senso di fame.

Se ti aiuta usa dei piatti da dolce invece di quelli più grandi, così alla vista ti sembrerà di avere le porzioni di tutti gli altri cristiani!

LEGGI ANCHE:  Come dormire bene in gravidanza (e anche dopo)

Evita di mangiare in ristoranti, fast food e tavole calde: le medesime pietanze preparate a casa, infatti, possono essere realizzate con meno zuccheri, grassi e sale.

A proposito di quest’ultimo ti ricordo che l’eccesso di sale, oltre a favorire l’aumento di peso, contribuisce anche alla ritenzione idrica, la quale a sua volta causa gonfiore, pesantezza e favorisce la comparsa della cellulite…

Evita il cibo spazzatura (merende confezionate, fritti, snack, energy drink, ecc.) e prediligi alimenti salutari, come: verdura, frutta, legumi, cereali, carne bianca e pesce, ma occhio ad aver cura di escludere quelli che possono essere ricchi di mercurio.

Bevi acqua in abbondanza: i sacri testi consigliano l’assunzione di almeno un litro e mezzo di acqua ogni santo giorno, sei in un momento particolare e DEVI garantire all’organismo la corretta idratazione ed evitare nel contempo il ristagno dei liquidi, portati sempre dietro una bottiglietta o una borraccia con acqua (anche aromatizzata ma non zuccherata)

Fai regolarmente del sano movimento fisico: se non sei una sportiva ripiega tranquillamente con una passeggiata di trenta o quaranta minuti al giorno o anche della ginnastica dolce in acqua.

Dormi almeno 8 ore a notte: un adeguato riposo, infatti, è necessario per favorire il corretto funzionamento del metabolismo e per bruciare un numero maggiore di calorie durante il sonno, eppoi dormi il più possibile adesso perché quando il pupo si presenta chissà…

LEGGI ANCHE:  [libri] Andiamo a giocare di Estivill e Yolanda Sàenz de Tejada

Annota su un notes tutto quello che mangi durante la giornata: tieni un diario alimentare, questo promemoria può essere molto utile per correggere eventuali eccessi alimentari.

Se desideri ulteriori informazioni su una corretta alimentazione in gravidanza, dai un’occhiata ai consigli di Mamma Writer!

come si fa a non ingrassare in gravidanza

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Uso i cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua visita. Per accettarli continua a navigare, per saperne di più e cambiare le impostazioni consulta la Privacy e Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi