Bambini,  Mamme

Togliere il pannolino: ecco come fare

Un pensiero che assilla molti genitori: come faccio a togliere il pannolino???

In questo articolo, Danila del blog Una Mamma si racconta, ci parla di come fare a togliere il pannolino ai bambini.

La fase dello spannolinamento preoccupa sempre un po’, soprattutto chi si trova alla prima esperienza.

Ma per tranquillizzarvi pensate solo al fatto che, prima o poi, tutti i bambini hanno tolto il pannolino.
Prima di scoprire insieme come fare per togliere il pannolino al bambino, è bene sapere quando è ora di toglierlo, tenendo sempre bene in testa, che non tutti i bambini sono uguali e che ognuno ha le sue tempistiche, esattamente come noi grandi.

Quando togliere il pannolino

Inutile dire come, durante i primi giorni, togliere il pannolino sembra una missione degna di 007.


Tranquilli, è tutto normale.

Non è così immediato che appena si toglie il pannolino, il bambino ci chieda di accompagnarlo in bagno per fare pipì o pupù.

Diffidate anche da chi vi dice che è stata una passeggiata o che i loro figli non hanno mai fatto la pipì addosso.
Per togliere il pannolino, ci vuole calma, pazienza ed il bambino deve essere pronto.

Il primo consiglio è… Se allo scoccare dei due anni, vi accorgete che vostro figlio non è ancora particolarmente pronto
per il grande passo, aspettate qualche settimana e poi riprovate. Nessuna legge vi impedisce di rimandare.
Forzare il bambino a fare una cosa che non lo fa stare tranquillo, vuol dire portarlo ad una condizione di stress che non ha senso.

LEGGI ANCHE:  Perchè ho insegnato a mio figlio ad accudire il gatto di casa

È importante scegliere il momento giusto.

In linea di massima le bambine sono pronte per lo spannolinamento verso i due anni, mentre i maschietti a 2 anni e mezzo.

Il periodo ideale per togliere il pannolino

È opinione comune che il periodo migliore per togliere il pannolino è d’estate.

Il perché di questa scelta è puramente tecnico.

D’estate i bambini sono meno vestiti e quindi in caso di pipì addosso non bisogna cambiare tutto e, per chi non ha l’asciugatrice, i tanti cambi si asciugano più facilmente al sole e non prendono freddo.

Ciò non toglie che la prova non possa essere fatta anche d’inverno.
La difficoltà principale dei bambini è quella di capire quando hanno lo stimolo a fare la pipì.

Considerate che per due anni ed anche di più i bambini, hanno fatto i loro bisogni nel pannolino e quindi non hanno mai
posto particolare attenzione a questa esigenza.

Togliere il pannolino al bambino vuol dire aiutarlo a capire questa cosa nuova e invitarlo a trattenere fino a che non si arriva in bagno.

Quando i bambini avranno acquisito questa consapevolezza, togliere il pannolino sarà un gioco da ragazzi.

Come togliere il pannolino
Quando si intuisce che è arrivato il momento di togliere il pannolino, sappiate che non si torna più indietro, altrimenti si rischia di creare solo confusione.

LEGGI ANCHE:  Perché mi piace la festa della mamma

Ecco perché è fondamentale cogliere l’attimo ed aspettare se necessario qualche settimana in più.

L’obiettivo non si raggiunge nel giro di un paio di ore.

Togliere il pannolino richiede tempo e pazienza e quindi è assolutamente vietato sgridare il bambino se si bagna.

Al contrario i bambini vanno incoraggiati.
Il modo migliore per togliere il pannolino è toglierlo.

Può sembrare particolarmente ovvio, ma se ci pensate bene è la sola cosa da fare.

I genitori sanno bene quando i bambini stanno per fare la pupù, alcuni avvisano, altri iniziano a sforzarsi.

Bene, in questo caso mettete il bambino sulla tazza o sul vasino, all’ora in cui più o meno è solito farla.

Per la pipì forse occorre un po’ più di tempo, ma non mollate.

Dalla prima volta che il bambino fa la pipì, portatelo con voi in bagno ogni 40 minuti, fatelo sedere e fate insieme la pipì.

I bambini amano imitare i propri genitori e vogliono diventare indipendenti.

Sconsigliato da molti pediatri fare stare per tanto tempo i bambini seduti su vasino con giochi o libri.

Questo perché i bambini non riuscirebbero a distinguere tra gioco e bisogni personali.

Vi stupirete di come sarà facile togliere il pannolino al vostro bambino!!

7Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Seguimi su Instagram

Uso i cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua visita. Per accettarli continua a navigare, per saperne di più e cambiare le impostazioni consulta la Privacy e Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi