Bambini,  Mamme

Rimedi naturali per la dentizione dei bambini

Il momento della dentizione dei neonati comporta una serie di effetti collaterali che possono risultare molto sgradevoli e fastidiosi per i bambini, ma ancora più terribili per noi che vorremmo farli smettere di piangere con qualunque metodo (o quasi!).

Pensa che in quel momento la bavetta ha un pH acido e in alcuni casi ci può essere una piccola perdita di sangue dalle gengive.

Le gengive, d’altra parte, sono infiammate, ed è anche per questo motivo che i bimbi tendono a mettersi le mani in bocca.


E qui arrivo io a raccontarti che esistono dei rimedi naturali che possano alleviare il fastidio e che possono tranquillizzare noi mamme e papà…

Ho la ferma sensazione che più che il fastidio, dovuto all’eruzione dei dentini, molto del nervosismo dei piccoli in questo periodo sia dovuto alla nostra tensione, che loro captano come delle antennine ed amplificano a dismisura.

Ne ho avuto una prova empirica quando è nata la piccola di casa due anni fa, a casa mia [com’era successo già con i due figli grandi] pianti, agitazione e nervosismo a pacchi e ricorso a tutti i rimedi naturali e macumbe possibili, a casa della mia collega [Alessia n.d.r.] i dentini sono passati via sempre lisci, né un pianto, né una linea di febbre, niente di niente!

Allora mi sono fatta delle domande e mi sono data delle risposte Occhiolino

Se anche tu sei ansiosa ti lascio il guest post di Brunella, alias “MammaWriter”, che ci racconta quali sono i rimedi naturali più in voga per spegnere pianti e fastidi quando cominciano a spuntare fuori i dentini da latte!

LEGGI ANCHE:  Scuole familiari Montessori: scuola della natura

Vuoi proporci un guest post? Contattaci

In erboristeria

In erboristeria è possibile trovare delle preziose cure naturali per la dentizione dei neonati: è il caso delle fiale a base di fitolacca, camomilla e rabarbaro, che sono reperibili anche in farmacia.

Esse garantiscono un sollievo apprezzabile, anche se hanno un costo non trascurabile.

Gli esperti di fitoterapia, d’altro canto, raccomandano di offrire al bebè la radice di iris o la radice di viola, affinché il bimbo possa metterla in bocca e morderla quando e come vuole.

Tra i rimedi naturali per la dentizione dolorosa meritano di essere annoverati anche i ghiaccioli realizzati con l’erba gatta (Nepeta Cataria) e la camomilla: non sono in vendita, ma prepararli in casa è un gioco da ragazzi.

Ti basta fare un infuso con un cucchiaino di ognuna delle due erbe essiccate, filtra e lascia raffreddare, poi versalo in uno stampo da ghiaccioli e metti in freezer,  quando è ghiacciato serve a lenire il fastidi con la combinazione di morsetti, freddo e effetto lenitivo delle erbe.

I rimedi alternativi: la collana di ambra

Per sconfiggere i dolori da dentizione del neonato nell’Europa del Nord c’è la consuetudine di appendergli al collo una collana di ambra, che pare avere l’effetto di un analgesico innocuo: una soluzione naturale che interviene sul campo elettromagnetico e che dovrebbe ridurre il dolore.

Se sia vero non lo so ma puoi provare…

L’ambra sembra essere in grado di fungere da antidolorifico e non ha alcun effetto collaterale: ovviamente le collane proposte a questo scopo sono concepite in maniera tale da scongiurare qualsiasi rischio di soffocamento e da impedire che le pietre possano essere ingerite in modo accidentale: i produttori assicurano che la chiusura si sgancia se viene tirata, per evitare il rischio accidentale di soffocamento, e che le pietruzze sono annodate singolarmente al filo in modo da non poter essere ingerite o inalate in caso di rottura.

LEGGI ANCHE:  Ci vogliono genitori più attivi nella scuola

Quindi se decidi di comprarla assicurati che quella che scegli abbia queste caratteristiche.

Gli anelli per la dentizione

L’ultimo suggerimento che si può mettere in pratica è quello che prevede il ricorso agli anelli per la dentizione, che devono essere tenuti in frigo così da garantire una piacevole sensazione di freschezza alle gengive del piccolo.

Questi anelli sono realizzati in plastica, in caucciù, in stoffa o in legno non trattato, controlla bene che abbiano i marchi di sicurezza in modo da essere sicura che non rilascino sostanze nocive.

Ovviamente, è sempre opportuno prestare la massima attenzione alle loro condizioni igieniche, il che vuol dire ricordarsi di lavarli con una certa frequenza.

Ricorda infine che una accurata igiene orale del bambino è fondamentale per prevenire disturbi come alitosi, carie e gengiviti.

Rimedi naturali per la dentizione dei bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Uso i cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua visita. Per accettarli continua a navigare, per saperne di più e cambiare le impostazioni consulta la Privacy e Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi