Donne

Di Game of Thrones 8 e di come rovinare una serie (quasi) perfetta in sole due puntate

Qui parte un post da donna, lascio da parte la mamma e da grande appassionata di GOT mi metto anch’io a dire la mia.

OCCHIO AGLI SPOILER, se non hai visto ancora tutte le puntate fino alla 8×5 e se non vuoi assolutamente sapere quali sono le elucubrazioni trapelate su Reddit per la 8×6 non proseguire nella lettura, chiudi tutto e torna qui quando avrai terminato di vedere anche l’ultimo episodio 😉

All’antivigilia dell’epilogo di questa serie meravigliosa (almeno fino alla stagione precedente) appare chiaro, anzi chiarissimo, che gli autori del Trono di Spade fossero stufi di questa serie.


I blog del settore dicono che vogliano dedicarsi ad altro, evidentemente erano talmente stufi da volerla irrimediabilmente rovinare anche a noi.

Questa stagione poteva protrarsi almeno per il doppio degli episodi e del minutaggio totale, hanno voluto comprimerla in soli 6 episodi lampo e, fino alla 8×3 erano riusciti a non fare troppi disastri, malgrado abbiano saltato tantissime cose e cambiato radicalmente il ritmo della narrazione.

Tutti i personaggi erano rimasti fedeli a sé stessi e alla loro evoluzione in positivo o in negativo.

Euron e Cersei erano i soliti stronzi interessati solo a loro stessi, Jamie era cresciuto davvero fino a prendere in considerazione una donna più bella dentro che fuori, Sansa aveva completato la trasformazione da uccellino a lupa, Arya è sbocciata nel personaggio più fico della serie, si è presa tutto quello che ha voluto, dall’insipido Gendry (anche se poteva puntare molto più in alto) alla vita del ghiacciolo dagli occhi azzurri.

Gli unici già un po’ “involuti” malamente, nelle prime tre puntate, sono stati Jon, Daenerys e Tyrion.

Il primo broccolone è rimasto sempre a guardare senza riuscire a ritagliarsi un vero ruolo nella storia, la seconda ha cominciato a pensare un po’ troppo al trono e, appannandosi man mano, non è riuscita a convincere Jon che l’epilogo migliore era avere due Targaryen sul trono!

LEGGI ANCHE:  Nessuno può mettere la zia in un angolo!

Tyrion che è un vero buono e romantico fino al midollo ha tirato fuori tutta l’ingenuità di cui è capace, sbagliando i calcoli.

Questo fino alla puntata 8×3 ci stava, tra i fan qualcuno è rimasto deluso, qualcuno stava ancora cercando di capire e digerire il tutto ma la sollevazione popolare è partita (giustamente) dalla 8×4.

La prima parte dell’episodio si è svolta senza troppe crepe, festeggiamenti vari, Jamie che capisce di provare qualcosa di importante per Brienne, stimolato dalla gelosia per il povero Thormund che rimane con un palmo di naso ma viene subito consolato da una giovincella che passava di lì per caso 😀

L’inizio della fine comincia quando Jamie decide di partire per andare dalla sorella ad Approdo del Re, malgrado le suppliche di Brienne l’involuzione di GOT è cominciata e l’episodio finisce lasciandoci a ragionare sulla decisione di Jamie.

Quasi tutti i fan che ho sentito pensavano che andasse a sud non per riunirsi a Cersei ma per avvicinarsi tanto da ucciderla ed evitare stragi di innocenti.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Illusi, ci siamo dovuti scontrare con un Jamie che incarna perfettamente la definizione che diede di lui proprio Cersei “il più stupido dei Lannister”.

Nella puntata 8×5, dopo aver ucciso da sola il Night King e dopo tutto il suo cammino, anche Arya sembra di nuovo una scolaretta un po’ stupida e molto stupita, altra involuzione senza senso che da un segno di speranza solo alla fine, quando arriva il simbolico cavallo bianco con cui lei corre via dal macello causato da Daenerys.

LEGGI ANCHE:  Mamma, hai bisogno di un idraulico o di una baby sitter? C'è Yougenio!

La regina dei draghi è quella che subisce l’involuzione più imponente, anzi non è solo un’involuzione ma viene colta da stupidità totale (e in 7 stagioni MAI Daenerys ha dato segno di stupidità) e invece di andare a friggere immediatamente Cersei e i suoi accoliti pensa bene di uccidere ogni innocente che trova facendo il serpentone sulla città dando il tempo a Cersei per scappare.

Ammesso e non concesso che fosse veramente impazzita come il padre, da pazza a stupida completa ce ne corre e qui l’hanno fatta diventare solo stupida, non ci siamo per niente…

Un pochino di soddisfazione ce la da il Mastino, ma è poca consolazione.

Le anticipazioni che ho letto sull’episodio 8×6 sono ancora peggiori: alla fine si sussurra che sul trono ci andrà a finire Bran con Tyrion come primo cavaliere, Jon ucciderà Daenerys e tornerà alla barriera, Sansa regnerà sul nord e Drogon volerà via nell’infinito portando con sé il corpo della madre.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Spero che i sussurri siano sbagliati (non ce la potrei fare a reggere una puntata del genere) e non sono la sola a pensare che l’ottava stagione ha rovinato l’intera serie: nei giorni scorsi è stata lanciata una petizione che chiede il rifacimento dell’ultima stagione di GOT e ci sono già più di 300mila firme!

Persino George R.R. Martin, in estremo ritardo con i libri e non più coinvolto nella sceneggiatura, si dice deluso…

Tu cosa ne pensi?

L’epilogo di GOT ti sta piacendo oppure no?

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Seguimi su Instagram

Uso i cookies, anche di terze parti, per migliorare la tua visita. Per accettarli continua a navigare, per saperne di più e cambiare le impostazioni consulta la Privacy e Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi